Carbon FootPrint

L’importanza per le aziende di dotarsi di rilevatori della propria Carbon Footprint

Negli ultimi anni, la consapevolezza riguardo all’impatto ambientale delle attività umane è aumentata notevolmente. Le aziende, in particolare, sono chiamate a giocare un ruolo cruciale nella riduzione delle emissioni di gas serra, poiché le loro operazioni possono avere significativi effetti sul cambiamento climatico. Una delle misure fondamentali che un’azienda può adottare è quella di monitorare e ridurre la propria impronta carbonica. Questo processo non solo contribuisce a proteggere l’ambiente, ma offre anche benefici economici e reputazionali.

L’Importanza del calcolo della Carbon Footprint

Calcolare la propria impronta di carbonio significa quantificare le emissioni di CO2 equivalenti (CO2e) generate dalle attività aziendali. Questo calcolo è fondamentale per diverse ragioni:

  1. Responsabilità etica e sociale: le aziende hanno la responsabilità di minimizzare il loro impatto ambientale. Ridurre le emissioni di carbonio è un passo significativo verso la sostenibilità e la lotta contro il cambiamento climatico

  2. Vantaggi economici: monitorare le emissioni permette di identificare inefficienze energetiche e opportunità di risparmio sui costi operativi. Investire in tecnologie pulite e in pratiche sostenibili può inoltre generare ritorni a lungo termine

  3. Reputazione e fiducia: i consumatori, gli investitori e i partner commerciali sono sempre più attenti alle pratiche ambientali delle aziende. Dimostrare un impegno concreto nella riduzione delle emissioni può migliorare la reputazione aziendale e rafforzare le relazioni con gli stakeholder

  4. Conformità normativa: molti paesi stanno introducendo regolamentazioni più severe riguardo alle emissioni di gas serra. Le aziende che monitorano e riducono le loro emissioni sono meglio preparate a rispettare queste normative

Gli standard internazionali: CDP e ISO UNI 14064-1

Per calcolare e comunicare efficacemente la propria carbon footprint, le aziende possono adottare due principali standard internazionali: il Carbon Disclosure Project (CDP) e la certificazione ISO UNI 14064-1.

CDP (Carbon Disclosure Project)

Il CDP è una piattaforma globale che consente alle aziende di misurare, gestire e comunicare le proprie emissioni di gas serra. Partecipare al CDP offre numerosi vantaggi:

  • Trasparenza: le aziende possono dimostrare trasparenza nei confronti degli investitori e degli stakeholder, comunicando chiaramente le loro iniziative per la sostenibilità
  • Benchmarking: partecipare al CDP permette di confrontare le proprie prestazioni ambientali con quelle di altre aziende del settore, identificando le aree di miglioramento
  • Accesso a finanziamenti: molti investitori istituzionali utilizzano i dati del CDP per prendere decisioni di investimento. Le aziende che partecipano al CDP possono quindi migliorare l’accesso ai capitali
carbon-footprint-emissions

Certificazione ISO UNI 14064-1

La ISO UNI 14064-1 è uno standard internazionale che specifica i requisiti per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni di gas serra a livello di organizzazione. I benefici della certificazione includono:

  • Rigorosità e credibilità: la certificazione ISO garantisce che i dati sulle emissioni siano accurati e affidabili, conferendo credibilità agli sforzi dell’azienda in materia di sostenibilità.
  • Miglioramento continuo: l’adozione della ISO 14064-1 favorisce un approccio sistematico alla gestione delle emissioni, promuovendo il miglioramento continuo delle prestazioni ambientali.
  • Conformità e competitività: la certificazione ISO può aiutare le aziende a soddisfare i requisiti normativi e a rimanere competitive sul mercato.

L’impegno delle grandi aziende

Oggi, le grandi aziende di tutto il mondo comprendono l’importanza di monitorare le proprie emissioni di CO2e. Queste aziende spesso lavorano con fornitori e partner che condividono lo stesso impegno per la sostenibilità. Un esempio notevole è rappresentato dalle divisioni dedicate alla sostenibilità presenti in molte big companies, che calcolano e analizzano le emissioni di carbonio, assicurando che l’intera catena di approvvigionamento sia allineata con gli obiettivi di riduzione delle emissioni.

Come Neway Hub può aiutarti

Neway Hub è un partner prezioso per le aziende che desiderano intraprendere il percorso verso la sostenibilità e la riduzione delle emissioni di carbonio. Ecco come Neway Hub può supportare la tua azienda:

  1. Certificazione ISO UNI 14064-1: Neway Hub offre assistenza completa nel processo di certificazione, aiutando le aziende a soddisfare tutti i requisiti necessari e a ottenere la certificazione ISO UNI 14064-1.

  2. Adesione al CDP: facilitiamo l’adesione al Carbon Disclosure Project, guidando le aziende nella raccolta e nella sottomissione dei dati richiesti. Questo supporto è fondamentale per garantire la precisione e la completezza delle informazioni comunicate.

  3. Tool per il calcolo delle emissioni: forniamo strumenti avanzati per il calcolo e il controllo delle emissioni di gas serra. Questi tool permettono di monitorare costantemente le emissioni, identificare le aree di miglioramento e implementare strategie efficaci di riduzione.

  4. Consulenza e formazione: Oltre a fornire strumenti e supporto tecnico, offriamo consulenza e formazione per sensibilizzare e formare il personale aziendale sulle migliori pratiche di gestione delle emissioni di carbonio.

In conclusione, dotarsi di rilevatori per la propria impronta di carbonio e aderire a standard internazionali come il CDP e la certificazione ISO UNI 14064-1 è fondamentale per le aziende moderne. Questi strumenti non solo aiutano a ridurre l’impatto ambientale, ma migliorano anche la reputazione aziendale, ottimizzano i costi operativi e garantiscono la conformità normativa. In un mondo sempre più orientato verso la sostenibilità, le aziende che investono nella gestione delle proprie emissioni di carbonio sono destinate a prosperare.

Neway Hub è il partner ideale per intraprendere questo percorso. Con servizi che spaziano dalla certificazione ISO all’adesione al CDP, passando per strumenti avanzati di calcolo delle emissioni, Neway Hub offre tutto il supporto necessario per rendere la tua azienda un leader nella sostenibilità ambientale.

Altro dal Blog

Ti potrebbe interessare anche

head-hunting

Case Anatomy #2: Headhunting nel settore HORECA

Un caso di successo per il dipartimento Neway Link: trasformazione dell’head-hunting nel settore HORECA

B7 2024: un passo avanti per l’economia globale

Nel contesto internazionale attuale, segnato da profonde incertezze e sfide globali, il B7 di maggio 2024 ha rappresentato un momento cruciale per delineare le priorità economiche del futuro. Con l’Italia alla presidenza del G7 dal 1° gennaio 2024, il B7 ha avviato i suoi lavori sotto la guida di Emma Marcegaglia, che ha assunto il ruolo di Chair per questo importante engagement group dedicato al mondo delle imprese.
ai-act

Il dato è tratto #3 – AI ACT: passo avanti o passo in ritardo?

Il 2024 segna una pietra miliare nella storia della regolamentazione tecnologica con l’approvazione definitiva dell’AI Act da parte del Consiglio dell’Unione Europea. Questa nuova legislazione, la prima del suo genere a livello mondiale, ha l’obiettivo di stabilire uno standard globale per la regolamentazione dell’intelligenza artificiale (IA), un settore in cui l’UE è rimasta indietro rispetto a Stati Uniti e Cina. Tuttavia, l’implementazione di questa normativa dovrà affrontare sfide significative, tra cui il recepimento nei vari Stati Membri, che potrebbe ritardarne l’efficacia in un contesto tecnologico in continua evoluzione.
carbon-footprint

Carbon FootPrint

Negli ultimi anni, la consapevolezza riguardo all’impatto ambientale delle attività umane è aumentata notevolmente. Le aziende, in particolare, sono chiamate a giocare un ruolo cruciale nella riduzione delle emissioni di gas serra, poiché le loro operazioni possono avere significativi effetti sul cambiamento climatico.

Il dato è tratto #2 – Tecnologia, etica e nuove sfide

Gli algoritmi predittivi stanno cambiando il gioco del pricing, trasformandolo da un’arte a una scienza. Scopri come questi potenti strumenti possono aiutarti a massimizzare i profitti e a ottenere un vantaggio nel mercato globale sempre più competitivo.
bandoisi2023

Bando Isi INAIL 2023

Il bando Isi 2023 dell’INAIL offre finanziamenti a fondo perduto fino al 65% per incentivare le imprese a investire in soluzioni che riducano i rischi sul lavoro e promuovano la sostenibilità ambientale.

Cosa possiamo fare per la tua azienda?

Compila il form e ti richiameremo: ogni nostro lavoro parte da un momento di confronto.

Interessato a: