Sustainable Economy Forum

La sostenibilità è la chiave per una crescita duratura!

La quinta edizione del Sustainable Economy Forum, organizzata congiuntamente dalla Fondazione San Patrignano e Confindustria, ha catalizzato l’attenzione di oltre 700 partecipanti determinati a delineare un futuro sostenibile per l’Europa e oltre. L’evento, tenutosi nella suggestiva cornice della comunità terapeutica di San Patrignano, ha fornito uno spaccato affascinante delle prospettive e delle sfide che attendono manager, imprese e istituzioni nel cammino verso la sostenibilità.

La sostenibilità, come evidenziato durante il Forum, non è semplicemente una questione ambientale, ma abbraccia dimensioni sociali ed economiche cruciali. L’apertura dell’evento da parte di Letizia Moratti, co-fondatrice della Fondazione San Patrignano, ha sottolineato l’importanza di un approccio pratico e multisettoriale alla sostenibilità, enfatizzando la necessità di azioni rapide e mirate a garantire una transizione equa nel lungo periodo.

Tuttavia, mentre l’attenzione sull’ambiente cresce, ci sono voci di preoccupazione riguardo alle politiche dell’UE che potrebbero mettere a rischio l’economia e l’agricoltura non solo in Italia, ma anche in altri paesi chiave come l’Africa. Questo ha sollevato la necessità di una politica industriale europea organica che bilanci gli obiettivi economici con quelli ambientali, senza compromettere la competitività delle imprese.

sustainable-economy

Un altro punto focale dell’evento è stato il ruolo cruciale delle imprese nell’affrontare le sfide della sostenibilità. Dalla testimonianza della Direttrice Generale di Confindustria, Francesca Mariotti, emerge la resilienza e la capacità di adattamento delle imprese italiane, nonostante le sfide politiche ed economiche. Tuttavia, è chiaro che per mantenere questa leadership, è necessario un impegno congiunto da parte del governo, delle imprese e della società civile.

Inoltre, il Sustainable Economy Forum ha evidenziato l’importanza dell’innovazione digitale come motore di crescita sostenibile. Aziende come il Gruppo 24 Ore stanno già intraprendendo una trasformazione significativa, passando da gruppi editoriali tradizionali a moderne aziende multimediali tech. Questo spostamento verso modelli di business più inclusivi e sostenibili è essenziale per affrontare le sfide del futuro.

In conclusione, il Sustainable Economy Forum ha dimostrato che la sostenibilità è una sfida collettiva che richiede un impegno congiunto da parte di tutti gli attori della società. Solo attraverso azioni concrete e collaborazione possiamo sperare di costruire un futuro più equo e sostenibile per le generazioni a venire.

Se vuoi scoprire come rendere più sostenibile la tua azienda, contatta la divisione Neway ESG.

Altro dal Blog

Ti potrebbe interessare anche

ai-act

Il dato è tratto #3 – AI ACT: passo avanti o passo in ritardo?

Il 2024 segna una pietra miliare nella storia della regolamentazione tecnologica con l’approvazione definitiva dell’AI Act da parte del Consiglio dell’Unione Europea. Questa nuova legislazione, la prima del suo genere a livello mondiale, ha l’obiettivo di stabilire uno standard globale per la regolamentazione dell’intelligenza artificiale (IA), un settore in cui l’UE è rimasta indietro rispetto a Stati Uniti e Cina. Tuttavia, l’implementazione di questa normativa dovrà affrontare sfide significative, tra cui il recepimento nei vari Stati Membri, che potrebbe ritardarne l’efficacia in un contesto tecnologico in continua evoluzione.
carbon-footprint

Carbon FootPrint

Negli ultimi anni, la consapevolezza riguardo all’impatto ambientale delle attività umane è aumentata notevolmente. Le aziende, in particolare, sono chiamate a giocare un ruolo cruciale nella riduzione delle emissioni di gas serra, poiché le loro operazioni possono avere significativi effetti sul cambiamento climatico.

Il dato è tratto #2 – Tecnologia, etica e nuove sfide

Gli algoritmi predittivi stanno cambiando il gioco del pricing, trasformandolo da un’arte a una scienza. Scopri come questi potenti strumenti possono aiutarti a massimizzare i profitti e a ottenere un vantaggio nel mercato globale sempre più competitivo.
bandoisi2023

Bando Isi INAIL 2023

Il bando Isi 2023 dell’INAIL offre finanziamenti a fondo perduto fino al 65% per incentivare le imprese a investire in soluzioni che riducano i rischi sul lavoro e promuovano la sostenibilità ambientale.

Sustainable Economy Forum

L’11 aprile 2024 si è tenuto a San Patrignano la V edizione del Sustainable Economy Forum, che ha visto oltre 700 partecipanti.

Reggio, Parma e Piacenza: arriva il contributo per le certificazioni ESG Ambientali

Il 28 aprile 2024 il “click day” per accedere ai finanziamenti a fondo perduto per le certificazioni ambientali.

Cosa possiamo fare per la tua azienda?

Compila il form e ti richiameremo: ogni nostro lavoro parte da un momento di confronto.

Interessato a: